Rimango sempre sorpresa dal vedere come le religioni esercitino oggi sulla gente un’influenza assolutamente identica a quella che esercitavano secoli fa. Non riesco proprio a capire come sia possibile che la mente umana si ottunda, malgrado le tecnologie, le scuole obbligatorie e una apparente evoluzione sociale e culturale.

Quello che mi sembra accomuni le diverse religioni è la convinzione di possedere la vera verità, accompagnata dalla spinta a convertire o distruggere chi non accetta questa verità, senza alcun rispetto per la libertà e l’autodeterminazione di ogni singolo individuo. Ovvio che questa compulsione salvifica si traduca poi in ingerenze nella politica e nel sociale in generale, ammantate e camuffate da “etica” (che naturalmente è l’unica “vera” e “giusta”).

Pubblico il link al video sulla RU486 che si trova sul sito di Current TV e che non posso inserire direttamente nel post.

Share

Annunci